No Billag

Spazio aperto alle presentazioni dei nuovi utenti e a discussioni di ogni tipo!

Moderatore: Thor41

Avatar utente
AléLugano
Messaggi: 2530
Iscritto il: 28 dic 2010, 18:55

Re: No Billag

Messaggio da AléLugano » 12 dic 2017, 13:38

Jean Valjean ha scritto:
Esatto. Detto questo capisco chi ce l'ha con gli sprechi di Comano.
Ma spararsi nelle palle per fare un dispiacere alla moglie non è saggio nè utile :D
La grande verità è stata pronunciata alla pagina 1 della discussione. Sia lodato Jean. :lol:
"Non può piovere per sempre.."

Avatar utente
Bernie
Messaggi: 3131
Iscritto il: 5 ott 2010, 9:17

Re: No Billag

Messaggio da Bernie » 12 dic 2017, 13:47

Kenta ha scritto:Applausi a Nyla e AléLugano.

Per edr10: ho detto cosa non guardo per gusto personale. Io apprezzo i servizi di “Falò”, i documentari, nonostante Mammone trovo interessanti alcune inchieste di “Patti chiari”, “Storie”, la cronaca, i dibattiti (nonostante la pochezza di molti invitati, ma questo non è mica colpa della RSI).
Quando parlo di scadimento dei programmi, mi riferisco alla proliferazione del trash alla Barbara D’Urso, ai reality.
La SSR paragonata alla tv italiana pubblica e privata è di qualità superiore.
A proposito di "Storie"... il documentario dell'altra sera, dedicato all'impresa di Tiziano Vescovi e del suo team alla caccia del record del mondo di velocità in quel di Bonneville... mi ha fatto emozionare, davvero un gran bel reportage!

Capisco che non tutti i programmi, non tutte le trasmissioni, non tutti i commentatori, non tutti gli abiti indossati possano piacere... ognuno alla fine è grande abbastanza per fare le sue scelte e decidere se guardare o meno un programma... ma come dice giustamente Kenta trovo che nell'ampia gamma di programmi offerta dalla nostra TV, molti sono davvero di ottima qualità!
La TV a volte va "capita" non solamente "guardata". Per "capita" intendo che ogni tanto bisognerebbe avere uno sguardo un po' più attento su quello che ci viene proposto e non solamente limitarsi all' "on demand"... così si corre davvero il rischio di impoverirsi e di "catalogarsi" alla massa.

Il discorso di fondo però non è questo... il discorso di fondo è la messa in pericolo di un identità (una delle ultime, hai noi) che ancora rappresenta ognuna delle realtà culturali e linguistiche di questo paese, che cerca di mantenere una coesione nazionale aldilà appunto delle differenze che da sempre sono una delle caratteristiche che fanno grande il nostro paese.

A me sembra che alcuni pensino che qui si vota per non pagare la Billag... e poi qualche santo provvederà!

Lo scopo della votazione è smantellare l'ennesimo servizio pubblico e "dirottare" quanto ora noi "investiamo" in un'azienda statale nelle casse di quelle aziende private che nulla hanno a che vedere con la nostra realtà, con il nostro territorio, con il nostro "essere Svizzeri/ticinesi e che, oltretutto, già navigano nell'oro!

Già mi ci vedo ad aprire il borsellino...

Partita singola di Roger Federer... 10 franchetti
Tutto il torneo... 100 franchetti

Tutto il pacchetto Olimpiadi invernali... 300 franchetti
Una sola partita della nazionale di hockey... 10 franchetti
La finale... 40 franchetti
Alternativa la Rai... :(

Tutto il pacchetto Mondiali di calcio... 400 franchetti
Una sola partita della nazionale CH... 15 franchetti
Alternativa la Rai... :(

Il telegiornale... solo in schwitzerdüch su Telezüri
...alternativa la Rai :(

...e mi fermo qui.

Non voglio poi pensare a chi perderà il posto di lavoro, agli artigiani locali che forniscono prestazioni per la RSI, ai nostri anziani che ascoltano la radio e guardano il quotidiano... ai bimbi che cresceranno senza il Peo e Scacciapensieri... :D :D

E per finire... non sono dipendente RSI e non ho interessi che mi leghino a questa entità... sono una cittadina come gli altri che ha a cuore una realtà che, volente o nolente, ci rappresenta e ci rispecchia!

Connesso
Avatar utente
Kenta
Messaggi: 5582
Iscritto il: 13 set 2013, 21:10

Re: No Billag

Messaggio da Kenta » 12 dic 2017, 14:24

Adesso per qualche ospite (anche secondo me) di troppo per il calcio RSI è giusto smantellare il servizio pubblico svizzero?
Vi prego, pensateci bene.
Davos, 1. marzo 1986: c'ero anch'io!

Connesso
Avatar utente
Kenta
Messaggi: 5582
Iscritto il: 13 set 2013, 21:10

Re: No Billag

Messaggio da Kenta » 12 dic 2017, 14:37

A proposito di TeleTicino: se No Billag dovesse vincere, Pelli l’iPhone potrà giusto usarlo per fare dirette su Facebook.
Davos, 1. marzo 1986: c'ero anch'io!

Avatar utente
ciccio33
Messaggi: 11097
Iscritto il: 26 ago 2010, 16:22
Località: Breganzona

Re: No Billag

Messaggio da ciccio33 » 12 dic 2017, 14:39

No solamente andrebbero riviste certe cose, sicuri che per raccontare una partita di calcio ci vogliano 7-8 persone? Vero che i tempi son cambiati ma io ricordo quando ero piccolo le partite venivano trasmesse col commento di una sola persona cioè il telecronista, finita la partita si passava ad un altro programma e stop finita lì.
Immagine

Avatar utente
Mr. Hockey
Site Admin
Messaggi: 1299
Iscritto il: 25 ago 2010, 10:49
Località: Nuovo Forum

Re: No Billag

Messaggio da Mr. Hockey » 12 dic 2017, 14:51

Kenta ha scritto:Adesso per qualche ospite (anche secondo me) di troppo per il calcio RSI è giusto smantellare il servizio pubblico svizzero?
Vi prego, pensateci bene.
Rinuncio a continuare il discorso, in quanto vedo che continuate a semplificare / distorcere quanto scritto da altri. Stai cercando di far passare l'idea che io chiuderei la RSI solamente perché ci sono troppi commentatori in studio durante il calcio.

Se, per me, il problema fosse solo quello degli ospiti per il calcio, non staremmo nemmeno qui a discutere. Il fatto è che (e parlo sempre per me) l'80% dei programmi è di bassa qualità e/o iper-dimensionato per quello che viene proposto.
Kenta ha scritto:A proposito di TeleTicino: se No Billag dovesse vincere, Pelli l’iPhone potrà giusto usarlo per fare dirette su Facebook.
Ce ne faremo una ragione :D
You think I am a fool, but you are a greater fool than I am.

formaggino
Messaggi: 3568
Iscritto il: 19 ago 2014, 23:27

Re: No Billag

Messaggio da formaggino » 12 dic 2017, 15:11

Bernie ha scritto:
Kenta ha scritto:Applausi a Nyla e AléLugano.

Per edr10: ho detto cosa non guardo per gusto personale. Io apprezzo i servizi di “Falò”, i documentari, nonostante Mammone trovo interessanti alcune inchieste di “Patti chiari”, “Storie”, la cronaca, i dibattiti (nonostante la pochezza di molti invitati, ma questo non è mica colpa della RSI).
Quando parlo di scadimento dei programmi, mi riferisco alla proliferazione del trash alla Barbara D’Urso, ai reality.
La SSR paragonata alla tv italiana pubblica e privata è di qualità superiore.
A proposito di "Storie"... il documentario dell'altra sera, dedicato all'impresa di Tiziano Vescovi e del suo team alla caccia del record del mondo di velocità in quel di Bonneville... mi ha fatto emozionare, davvero un gran bel reportage!

Capisco che non tutti i programmi, non tutte le trasmissioni, non tutti i commentatori, non tutti gli abiti indossati possano piacere... ognuno alla fine è grande abbastanza per fare le sue scelte e decidere se guardare o meno un programma... ma come dice giustamente Kenta trovo che nell'ampia gamma di programmi offerta dalla nostra TV, molti sono davvero di ottima qualità!
La TV a volte va "capita" non solamente "guardata". Per "capita" intendo che ogni tanto bisognerebbe avere uno sguardo un po' più attento su quello che ci viene proposto e non solamente limitarsi all' "on demand"... così si corre davvero il rischio di impoverirsi e di "catalogarsi" alla massa.

Il discorso di fondo però non è questo... il discorso di fondo è la messa in pericolo di un identità (una delle ultime, hai noi) che ancora rappresenta ognuna delle realtà culturali e linguistiche di questo paese, che cerca di mantenere una coesione nazionale aldilà appunto delle differenze che da sempre sono una delle caratteristiche che fanno grande il nostro paese.

A me sembra che alcuni pensino che qui si vota per non pagare la Billag... e poi qualche santo provvederà!

Lo scopo della votazione è smantellare l'ennesimo servizio pubblico e "dirottare" quanto ora noi "investiamo" in un'azienda statale nelle casse di quelle aziende private che nulla hanno a che vedere con la nostra realtà, con il nostro territorio, con il nostro "essere Svizzeri/ticinesi e che, oltretutto, già navigano nell'oro!

Già mi ci vedo ad aprire il borsellino...

Partita singola di Roger Federer... 10 franchetti
Tutto il torneo... 100 franchetti

Tutto il pacchetto Olimpiadi invernali... 300 franchetti
Una sola partita della nazionale di hockey... 10 franchetti
La finale... 40 franchetti
Alternativa la Rai... :(

Tutto il pacchetto Mondiali di calcio... 400 franchetti
Una sola partita della nazionale CH... 15 franchetti
Alternativa la Rai... :(

Il telegiornale... solo in schwitzerdüch su Telezüri
...alternativa la Rai :(

...e mi fermo qui.

Non voglio poi pensare a chi perderà il posto di lavoro, agli artigiani locali che forniscono prestazioni per la RSI, ai nostri anziani che ascoltano la radio e guardano il quotidiano... ai bimbi che cresceranno senza il Peo e Scacciapensieri... :D :D

E per finire... non sono dipendente RSI e non ho interessi che mi leghino a questa entità... sono una cittadina come gli altri che ha a cuore una realtà che, volente o nolente, ci rappresenta e ci rispecchia!

tu e Kenta siete colleghe alla tsi..ho il dubbio :D

Connesso
Avatar utente
Kenta
Messaggi: 5582
Iscritto il: 13 set 2013, 21:10

Re: No Billag

Messaggio da Kenta » 12 dic 2017, 15:44

Ma magari! Così non pagherei il canone! :-)

Mr. Hockey: la mia risposta sul numero dei commentatori non era rivolta direttamente ed esclusivamente a te e voleva tra l’altro far capire che non si può buttare via il bambino con l’acqua scoperto.
Ho capito che non guardi la RSI e che la sua produzione ti fa mediamente schifo, ma non cerchi di andare oltre questo e vedere la valenza che ha il servizio pubblico, soprattutto in una Nazione particolare come la nostra.
Davos, 1. marzo 1986: c'ero anch'io!

Connesso
Avatar utente
Kenta
Messaggi: 5582
Iscritto il: 13 set 2013, 21:10

Re: No Billag

Messaggio da Kenta » 12 dic 2017, 15:49

... l’acqua sporca...

Non mi lascia correggere.
Davos, 1. marzo 1986: c'ero anch'io!

Avatar utente
Mr. Hockey
Site Admin
Messaggi: 1299
Iscritto il: 25 ago 2010, 10:49
Località: Nuovo Forum

Re: No Billag

Messaggio da Mr. Hockey » 12 dic 2017, 16:55

Kenta ha scritto:Ho capito che non guardi la RSI e che la sua produzione ti fa mediamente schifo
I programmi che mi fanno "schifo" (e che quindi non guardo mai) sono relativamente pochi. Il problema principale non è la qualità di per se.

In realtà io la RSI in parte la guardo (dal momento che pago il canone, a questo punto sarebbe stupido non farlo), ma non per questo giustifico l'enorme mangeria che ci sta dietro.

Per me il problema principale rimane il fatto che ogni programma, bello o brutto che sia, impiega un numero spropositato di persone, con conseguente immenso spreco di soldi pubblici.

Il quiz per strada non dico che sia bello, ma è guardabile. Ma questo programma non è giustificato se costa 10'000 franchi a puntata!

Lo stesso vale per lo sport, il discorso lo abbiamo già fatto.
Kenta ha scritto:ma non cerchi di andare oltre questo e vedere la valenza che ha il servizio pubblico, soprattutto in una Nazione particolare come la nostra.
Avrà anche una valenza, non lo metto in dubbio. Ma a me quello che principalmente salta all'occhio è il gigantesco "magna magna" che si sta dietro.

Detto ciò, sono abbastanza convinto che l'iniziativa, per come è messa giù, non passerà di certo. Il problema di fondo però rimane...
You think I am a fool, but you are a greater fool than I am.

Rispondi